PEGASO E LA LOTTA AL COVID-19

PEGASO FIRMA UN IMPORTANTE ACCORDO COMMERCIALE CON LOGYSAN.

PEGASO ha siglato un accordo di collaborazione commerciale con Logysan, produttore italiano di innovative tecnologie UV-C, che inattivano il COVID-19 e altri Coronavirus, come il SARS Cov e il MERS Cov. Le tecnologie riescono ad inibire la replicazione di batteri e virus, con l'utilizzo di lampade allo Xeno, che emanano luce ultravioletta capace di sanificare ambienti da 100 a 400mq. senza limiti di altezza dei locali.

Il sistema, certificato dalla Regione Lombardia, dall’Università degli Studi di Milano e dall’Università degli Studi di Napoli Federico II, è maneggevole e pratico da usare (il suo trolley lo dimostra) ed ha la caratteristica di eliminare il 99% di batteri, muffe e microbi in qualsiasi ambiente chiuso. Infatti, basta lasciare da solo in una stanza il dispositivo e schiacciare il pulsante di attivazione per diffondere la luce UV-C, sanificando l’ambiente circostante, in un tempo che può variare tra i 3 e i 6 minuti, in base all'altezza dei soffitti: 3minuti fino a 3mt., 4 minuti fino a 4mt., 6 minuti fino a 6mt. ed oltre...



PERCHÉ UTILIZZARE GLI ULTRAVIOLETTI?

Sulla base dei dati in possesso della comunità scientifica, la tecnologia germicida in banda Ultravioletta UV-C copre un ruolo determinante nella riduzione della trasmissione uomo/uomo dei virus. Le radiazioni elettromagnetiche della luce emesse in questa banda (275nm), per almeno 10 secondi, sono in grado di inattivare il COVID-19 e altri due coronavirus stretti parenti: il SARS CoV e il MERS-CoV, e non ultimo tutti i batteri presenti su qualsiasi superficie.



COME LA RADIAZIONE ULTRAVIOLETTA AGISCE SUI VIRUS?

L’inattivazione è stata dimostrata in condizioni controllate di laboratorio. Il processo con cui agiscono gli UV-C è fisico e non chimico. Tutti i virus e i batteri testati fino ad oggi sono stati distrutti dall’irraggiamento degli Ultra Violetti tipo C, agendo sulle strutture del DNA e del RNA, spezzandone i legami.


CARATTERISTICHE TECNICHE

I dispositivi proposti da PEGASO sono progettati con l’impiego di lampade ad arco in scarica gassosa (lampade allo Xeno), atte a sanificare completamente gli ambienti da COVID-19, virus e batteri. Questi apparecchi non producono Ozono (O3); il componente gassoso, se concentrato in ambienti chiusi, è nocivo.


A fine ciclo lo spegnimento è automatico.


Il dispositivo è dotato di sensori di prossimità che spengono l’apparato in presenza di persone e animali entro 6mt. di distanza.

67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti